Segni e trattamento della fase iniziale del fungo dell'unghia del piede

L'infezione da funghi patogeni avviene per contatto, così come in caso di mancanza di igiene. L'onicomicosi (fungo della lamina ungueale) è più spesso infetta quando si usano scarpe comuni nella vita di tutti i giorni, nelle palestre e in altri luoghi con elevata umidità e temperatura. La fase iniziale del fungo dell'unghia del piede ha alcuni sintomi. Conoscendoli, è possibile evitare il passaggio della patologia a un altro stadio di sviluppo.

Il quadro clinico dell'onicomicosi nella fase iniziale

Per agire tempestivamente, è necessario sapere che aspetto ha un'infezione fungina all'inizio del suo sviluppo. La manifestazione iniziale dell'onicomicosi è un cambiamento nell'ombra della lamina ungueale. L'unghia rosa diventa opaca, opaca, gialla. Molto spesso, il fungo colpisce gli alluci, ma in pratica tutte le unghie sono spesso infette da onicomicosi.

Di seguito viene presentata una foto della fase iniziale del fungo dell'unghia del piede. Fuochi gialli di varie dimensioni sono chiaramente visibili nello spessore della piastra. È presente anche ipercheratosi (cheratinizzazione del letto subungueale). L'area interessata si allenta, si sbriciola ed esfolia. Le squame cadenti sono contagiose. L'unghia, nonostante il processo di distruzione, si ispessisce. Si forma una crepa tra le dita, si verifica un prurito insopportabile.

Fungo dell'unghia del piede nella fase iniziale

Un odore sgradevole dagli arti si verifica a causa della comparsa di uno spazio tra il letto e l'unghia. Si ostruisce con i prodotti di scarto del fungo, sporco e pelle morta. I grappoli conferiscono alla lamina ungueale un colore insolito. Può essere verde, marrone, grigio e giallo.

I dermatologi, concentrandosi sui cambiamenti che si verificano con l'area interessata, determinano il tipo di malattia che si verifica.

  • Per un fungo normotrofico, strisce e macchie sono caratteristiche. Il piatto diventa giallo, ma mantiene il suo caratteristico spessore e lucentezza;
  • Il tipo ipertrofico di onicomicosi è caratterizzato dalla distruzione della lamina ungueale sui lati. Ciò causa disagio quando si indossano scarpe scomode. Inoltre, l'unghia è deformata, si ispessisce notevolmente, cambia tonalità;
  • Il fungo atrofico dell'unghia del piede inizia con la comparsa di lesioni opache grigie. L'unghia diventa più sottile. Nell'area interessata sono chiaramente visibili aree con rigetto o distacco della placca.

A seconda della localizzazione del fungo, la malattia è classificata in base ai tipi:

  • Totale: sconfitta completa del piatto;
  • Laterale: l'infezione cattura i lati;
  • Prossimale: la cresta posteriore è infetta;
  • Superficiale: la parte superiore dell'unghia è interessata;
  • Distale: il fungo cattura i bordi liberi.

Attenzione!

Nella fase iniziale, il fungo del chiodo non ha sintomi specifici. Le manifestazioni della malattia indicano solo la presenza di infezione. La causa della malattia può essere scoperta solo dopo che uno specialista ha condotto una ricerca. Per trovare una terapia adeguata, un dermatologo differenzia l'onicomicosi da cheratoderma, psoriasi, lichen planus e altre malattie che provocano una malnutrizione della lamina ungueale.

Come si sviluppa il fungo

Nella fase iniziale, il fungo del chiodo è estremamente difficile da rilevare da solo. Se le misure non vengono prese in tempo per curarla, l'infezione si diffonderà rapidamente, interessando le cellule sane. Nel tempo, inizieranno i seguenti processi:

  • Il primo stadio della malattia può essere rilevato solo da un dermatologo con l'aiuto di attrezzature speciali. Lo specialista identifica piccoli punti chiari. Sono indistinguibili alla normale ispezione visiva;
  • Dopo un po 'di tempo, il fungo progredisce. Le strisce e le macchie precedentemente invisibili aumentano di dimensioni. Il colore della lamina ungueale cambia, la lucentezza scompare e appare una tinta giallastra. Se il trattamento non viene avviato in questa fase, il fungo distruggerà l'unghia;
  • Nell'ultima fase dello sviluppo della patologia, la lamina ungueale è completamente distrutta. Intorno a lei, la pelle diventa rossa, inizia a staccarsi. L'unghia esfolia, si ispessisce, cambia colore. A causa dell'attività vitale dei funghi, un odore sgradevole inizia a emanare dalle gambe.
Fasi di sviluppo del fungo dell'unghia del piede

Attenzione!

Solo una diagnosi tempestiva consente di ridurre la probabilità di complicanze. Con l'onicomicosi avanzata, è possibile lo sviluppo di condizioni come l'aspergillosi, l'infezione fungina degli organi e della pelle, l'eczema micotico.

Terapia farmacologica dell'onicomicosi

Il trattamento nella fase iniziale del fungo del chiodo è prescritto da uno specialista dopo aver preso in considerazione alcuni fattori:

  • Il grado di cambiamento del piatto;
  • Fasi di ipercheratosi;
  • L'area interessata;
  • Forma clinica di patologia.

All'inizio dello sviluppo della malattia, un dermatologo prescrive rimedi locali. Questi includono unguento, vernice, soluzione, crema con proprietà antimicotiche (antimicotiche). Si consiglia di applicarli dopo aver elaborato l'unghia infetta. Le azioni preparatorie migliorano l'accesso del farmaco all'interno della piastra, accelerando così la terapia fungina.

Per ammorbidire l'unghia si possono usare cerotti contenenti urea o acido salicilico.

Si consiglia di utilizzare le patch come segue:

  1. Utilizzando una lima per unghie, elaborare delicatamente la lamina ungueale;
  2. Applicare un agente antifungino;
  3. Copri l'unghia con un cerotto;
  4. Rimuoverlo dopo un giorno;
  5. Applicare un rimedio contro i funghi prescritto dal dermatologo.

Lo specialista più spesso prescrive solo medicinali per uso esterno.

Attenzione!

Non vengono utilizzati agenti sistemici antifungini per onicomicosi nella fase iniziale di sviluppo.

Metodi tradizionali

I rimedi non tradizionali possono essere utilizzati contro un'infezione fungina in una fase iniziale di sviluppo. I più efficaci sono i seguenti:

  • Ogni giorno al mattino e prima di coricarsi, fino alla completa scomparsa dei sintomi, applicare una goccia di iodio sulle unghie colpite dal fungo;
  • Mescola 3 cucchiai di acqua con un cucchiaino di glicerina, aceto e iodio. Tratta le unghie con la composizione per 10 giorni;
  • Mescolare l'aceto al 9% con acqua in un rapporto da 1 a 8. Immergere i piedi nel liquido risultante per 20 minuti. Le procedure vengono ripetute a giorni alterni. Dovrebbero essercene 7-10 in totale;
  • Metti un uovo crudo in un contenitore e versa il 9% di aceto. Dopo che il guscio è completamente sciolto, rimuovere la pellicola rimanente, mescolare l'aceto con l'uovo. Con una soluzione, trattare le unghie infette dal fungo due volte al giorno per 3 settimane;
  • Sciogliere 4 cucchiaini di acqua ossigenata in 2 litri di acqua. Abbassare i piedi nel contenitore, tenerli premuti per 20 minuti. Il corso del trattamento è di 10 giorni;
  • Immergere un batuffolo di cotone nel perossido, applicarlo su un'unghia colpita da un'infezione fungina. Prima della procedura, le gambe devono essere cotte al vapore in un bagno di soda. La parte superiore dell'impacco è avvolta nel cellophane. È necessario tenerlo per un'ora. La terapia dura 2 settimane;
  • Immergere un batuffolo di cotone in una tintura alcolica al 20% di propoli, applicare sull'unghia infetta. Conserva l'impacco fino a completa asciugatura. La procedura viene eseguita due volte al giorno. Continuare il trattamento fino alla completa scomparsa dei sintomi della malattia;
  • Pelare uno spicchio d'aglio, tagliarlo a metà. Immergi nel sale e strofina accuratamente l'unghia. Esegui le procedure due volte al giorno fino a quando i segni del fungo scompaiono completamente;
  • Aggiungi 2 cucchiaini di ammoniaca a un bicchiere d'acqua. Inumidire un batuffolo di cotone nella soluzione, applicarlo sulle unghie colpite dal fungo, lasciare agire per una notte. Il corso della terapia è di 7 giorni;
  • Tritare bene la cipolla fino a formare una pappa. Applicare il prodotto sulle unghie infette per mezz'ora. Il trattamento viene effettuato quotidianamente fino al completo recupero;
  • Macina menta, salvia e camomilla in proporzioni uguali. Metti le piante medicinali in un calzino e indossalo durante la notte. Ogni giorno, le erbe devono essere cambiate con quelle fresche. Lo strumento viene utilizzato in aggiunta ad altri metodi;
  • Prendi la stessa quantità di olio di melaleuca e celidonia. Immergi un batuffolo di cotone con loro, posizionalo sull'unghia infetta per 45 minuti. Il corso del trattamento è di 20 giorni. Lo strumento non è consentito l'uso durante la gravidanza;
  • Preparare 6 cucchiaini di foglie di ortica in 500 ml di acqua. Inumidire il batuffolo di cotone nel brodo, posizionarlo sulle unghie con onicomicosi. Continua il trattamento finché i sintomi non scompaiono completamente.

Tutti i rimedi popolari possono essere utilizzati solo dopo aver consultato un dermatologo. Molti di loro sono in grado di provocare reazioni allergiche. È più facile curare l'onicomicosi combinando farmaci non tradizionali con farmaci.

Nella fase iniziale, il fungo dell'unghia del piede sembra solchi quasi invisibili o macchie bianche. Spesso, una persona viene a conoscenza della presenza di un'infezione fungina solo durante una visita da un dermatologo. Ciò è dovuto al fatto che è quasi impossibile riconoscere la malattia durante questo periodo da solo. Se la terapia viene avviata in tempo, la malattia guarirà rapidamente.