Caratteristiche della diagnosi e del trattamento del fungo sotto l'unghia

Il fungo del chiodo è una malattia infettiva chiamata onicomicosi.

La sconfitta della lamina ungueale si verifica a causa del dermatofita fungo. Penetra rapidamente in profondità nell'unghia, provocando deformazioni, cambiamenti strutturali e distruzione graduale.

Unghie sane senza onicomicosi

Chi è soggetto a infezioni?

L'infezione si diffonde da una persona malata a una persona sana attraverso il contatto diretto. Cioè, è sufficiente indossare le scarpe di una persona infetta o usare i suoi articoli per l'igiene.

Per questo motivo, si crede chele donne sono più inclini alla comparsa di un fungo: sono quelli che più spesso provano cose nei negozi, scambiano articoli per l'igiene personale e scarpe. Questo vale anche per i bambini, soprattutto se stanno riposando in un campo o sono in un gruppo in cui comunicano costantemente e si toccano.

Anche gli anziani sono soggetti a malattie.a causa dell'immunità indebolita e di una diminuzione naturale della capacità del corpo di resistere alle infezioni. Il gruppo a rischio comprende anche coloro che trascurano l'igiene personale e non monitorano le condizioni delle unghie.

Riferimento.Oltre ai luoghi pubblici, puoi essere infettato dal fungo a casa. Se una persona infetta appare in famiglia, l'infezione viene trasmessa rapidamente anche quando viene a contatto con il pavimento o il tappeto, in misura maggiore, quando si usano pantofole o calzini condivisi.

Cause di infezione

Fungo dell'unghia del piede

Non tutte le persone vengono infettate all'istante.fungo dell'unghia, poiché penetra prima nella pelle del piede e solo allora sotto l'unghia.

Ciò accade più velocemente e più spesso se una persona ha già danni alla lamina ungueale o alla pelle circostante. In particolare, il motivo della rapida infezione è la presenza di una distanza tra il letto ungueale e la placca stessa.

Tutte le cause di infezione da funghi alle unghie possono essere raggruppate nei seguenti gruppi principali:


  • Produzione nociva.Condizioni di lavoro difficili spesso portano alla comparsa di funghi alle unghie o ad una predisposizione ad esso. Ad esempio, i minatori e i dipendenti delle imprese impegnate nella lavorazione dei metalli sono a rischio. Elevata umidità, sbalzi di temperatura, polverosità dei locali, vapori nocivi formano un ambiente favorevole allo sviluppo di infezioni. Inoltre, i lavoratori di massaggi e saloni termali, che, in servizio, entrano in contatto con persone infette, si trovano spesso di fronte al fungo.
  • Lesioni.Ciò include sia i danni meccanici, in particolare quelli che non sono stati trattati, sia l'esposizione a sostanze chimiche dannose. Ad esempio, l'unghia può essere danneggiata dall'acido e dal contatto con detergenti abrasivi.
  • Caratteristiche fisiologiche del corpo.Ad esempio, le persone che soffrono di una maggiore sudorazione si trovano spesso ad avere il fungo delle unghie a causa dell'ambiente umido che è un luogo ideale per svilupparsi e diffondersi. Inoltre, se l'unghia si sviluppa in modo errato dalla nascita o ci sono altre patologie congenite del piede, anche queste sono cause di infezione.
  • Indossare scarpe scomode o di scarsa qualità. . . Ciò porta ad una maggiore sudorazione, deformazione dell'unghia o danni allo spazio circostante.
  • Malattie croniche o acquisite.Lo sviluppo del fungo è facilitato da patologie come il diabete mellito, disturbi del sistema endocrino, eccesso di peso e malattie dell'apparato digerente. La presenza di infezione da HIV provoca la rapida infezione e lo sviluppo del fungo.

Importante!

L'uso incontrollato o frequente di farmaci antibatterici è considerato fattori rari nella comparsa di un fungo. Inoltre, dovresti essere consapevole che l'infezione vive spesso su superfici di legno; è quasi impossibile rimuovere il fungo da tali oggetti.

I primi segni di micosi sotto la lamina ungueale sulla gamba

Macchie sull'unghia - una manifestazione di onicomicosi

Esistono numerose manifestazioni comuni di infezione della lamina ungueale:

  • sbriciolamento e delaminazione dell'unghia;
  • cambiamento nel colore e nella struttura dell'unghia;
  • dolore, aggravato dalla diffusione dell'infezione;
  • leggero prurito nell'area dell'infezione;
  • scolorimento della lamina ungueale.

Inoltre, i sintomi possono variare a seconda del tipo di malattia. Quindi, ci sono cinque tipi principali di funghi:


  • Normotrofico. . . È accompagnato dalla comparsa di macchie principalmente sulle parti laterali dell'unghia, un viraggio di colore al bianco o al giallo, mentre lo spessore della lamina rimane lo stesso.
  • Ipertrofico.La placca si ispessisce di oltre 2 mm, l'unghia diventa opaca, si deforma e si sbriciola pesantemente.
  • Atrofico. . . Il piatto diventa grigio scuro, inizia a disintegrarsi e gradualmente si stacca.
  • Laterale. . . Strisce gialle con rientranze corrono lungo il piatto. Il colore dell'unghia può variare dal blu al nero.
  • Prossimale. . . L'infezione inizia dal lato della piega della pelle, l'unghia diventa gradualmente bianca e collassa.

Nella fase iniziale, è difficile identificare il fungo del chiodo a causa del fatto che inizia con la comparsa di strisce grigie quasi invisibili ai bordi del piatto.

Un presagio di ciò è la lesione della pelle dei piedi, accompagnata dalla comparsa di crepe o vesciche tra le dita, leggero prurito. È quasi impossibile determinare l'infezione ad occhio nudo, solo quando si superano gli esami di laboratorio.

Complicazioni

Non pensare che il fungo sia solo un problema estetico,la malattia può portare allo sviluppo di una serie di gravi patologieche colpisce vari organi. Questi includono, ad esempio:

  • erisipela dell'arto inferiore;
  • linfostasi;
  • micosi della pelle;
  • elefantismo;
  • eczema;
  • infiammazione in rapido sviluppo a causa della crescita interna dell'unghia;
  • infezione batterica;
  • aspergillosi.

Importante!

Il fungo porta alla completa perdita dell'unghia, che è irta di lesioni permanenti al letto della lamina ungueale. Questo può portare a gravi problemi ai piedi e zoppia.

Qual è il miglior trattamento?

Unghie dei piedi colpite da funghi

Se la malattia èin una fase iniziale, può essere trattata con farmaci topici. . .

Tali fondi sono disponibili in diverse forme: spray, soluzioni, creme, unguenti. Inoltre, i rimedi popolari che possono essere facilmente preparati a casa hanno un effetto positivo.

Se la malattia ha segni pronunciati ed è in uno stato trascurato, per eliminare il rischio di diffusione dell'infezione nel corpo, vengono prescritti farmaci complessi. Questi includono antimicotici ad ampio spettro che distruggono il fungo rapidamente e completamente.

Farmaci sistemici

In una fase avanzata della malattia, il medico prescrive un trattamento complesso, che include l'uso di agenti topici e preparati per uso interno. Questi includono antimicotici in compresse.

Sono presi due volte al giorno per 3-4 mesi. Hanno un effetto duraturo, poiché si accumulano nel corpo e vi rimangono per 9 mesi. Ciò può ridurre significativamente il rischio di recidiva del fungo dell'unghia.

Importante!

I farmaci sistemici sono severamente vietati alle donne durante la gravidanza e l'allattamento, nonché ai pazienti con problemi di funzionamento del fegato, del cuore e dei reni. Inoltre, i fondi sono incompatibili con altri medicinali. Prima di prenderli, assicurati di consultare il tuo medico.

Preparazioni topiche

Prendendo preparati topici, puoi sbarazzarti del fungo se colpisce solo un'unghia e non ha il tempo di diffondersi.

Vengono applicati sull'unghia interessata due volte al giorno per circa un mese. Di solito, tali unguenti e creme non hanno praticamente controindicazioni.

Ci sono anche prodotti sotto forma di cerotti e vernici incolori. Sono convenienti da usare, ma la concentrazione del principio attivo in essi è solitamente inferiore. Se non si è verificato alcun miglioramento durante il periodo specificato, il medico può aggiungere rimedi complessi al trattamento.

Rimedi popolari

Esistono diverse ricette efficaci per il trattamento dei funghi. Di solito comportano un uso a lungo termine, non meno di un mese. Ma nelle prime fasi, possono ridurre significativamente le manifestazioni dell'infezione e persino eliminarla completamente.

  • Crema.È composto da 20 g di aglio tritato e la stessa quantità di burro. La massa deve essere accuratamente miscelata e applicata sull'unghia malata ogni giorno, una volta al giorno per diversi minuti.
  • Bagno.Per lei, dovrai preparare un caffè naturale molto forte. Più forte è la bevanda, più efficace deve essere il trattamento. Dopo aver immerso le unghie colpite nel bagno raffreddato, non mescolare il sedimento e attendere qualche minuto. La procedura può essere ripetuta più volte al giorno.
  • Unguento.Può essere preparato con 30 g di olio di eucalipto, 10 g di miele, 100 grammi di foglie di Kalanchoe schiacciate e 1 cucchiaino di aceto di mele. Tutto viene accuratamente miscelato e lasciato per un giorno in un contenitore chiuso in una stanza buia. Applicare l'unguento una volta al giorno.

Come curare rapidamente la micosi

Affinché il trattamento sia il più veloce ed efficace possibile, è necessario sottoporsi a un esame completo, che determinerà il tipo di ulteriore trattamento. È possibile che sia richiesta la somministrazione di farmaci di effetto generale.

Si consiglia di rimuovere lo strato superiore dell'unghia, soprattutto prima di applicare prodotti topici. Quindi, avranno l'effetto migliore. Questo può essere fatto, ad esempio, utilizzando una manicure hardware o prodotti chimici speciali.

Non interrompere il trattamento, perché solo con l'uso prolungato del farmaco è possibile ottenere l'effetto desiderato. Procedure igieniche regolari, che comportano l'eliminazione delle parti morte della lamina ungueale, così come i bagni di sale, aiuteranno ad accelerare il recupero.

Mezzi per rimuovere le unghie colpite

Rimozione delle unghie affette da onicomicosi

Con un'infezione avanzata, è spesso necessaria la rimozione dell'unghia malata, per la quale è possibile contattare un chirurgo o eseguire la procedura da soli.

In caso di intervento chirurgico, il medico agisce in anestesia locale,l'operazione è veloce, ma è necessario un lungo periodo di recupero.

A casa, dopo aver consultato un medico, puoi usare unguenti speciali - cheratolitici. Si noti che la rimozione delle unghie è indicata solo per tali manifestazioni di infezione:

  • danno a oltre il 40% dell'area dell'unghia;
  • distruzione parziale della lamina ungueale;
  • Unghia incarnita dolorosa
  • l'unghia colpita è scomoda quando si indossano le scarpe e quando si cammina.

I medici sconsigliano di rimuovere completamente l'unghia malata, dovrebbe essere lasciato un piccolo pezzo di piatto. Nel tempo, ricrescerà e formerà un'unghia sana. L'unguento per la rimozione delle unghie è solitamente disponibile in forma solida.

Per rimuovere l'unghia, cuocerla a vapore in un bagno di sapone caldo e soda e rimuovere la parte libera del piatto con una lima per unghie. Quindi fissare l'area intorno all'unghia dolorante con un cerotto e applicare il prodotto sulla zona infetta.

Chiudere la parte superiore con un cerotto e lasciare per il periodo specificato nelle istruzioni per l'unguento. Di solito ci vogliono 3-4 giorni. Trascorso questo tempo, le unghie vengono nuovamente cotte a vapore, con l'aiuto di un raschietto o di una lima, la parte superiore della piastra viene rimossa. Questa procedura deve essere ripetuta più volte fino a quando l'unghia dolorante non viene rimossa.

Differenze nel trattamento di lieviti e muffe

Danni alle unghie con muffe

Le muffe sono estremamente rare.e può essere diagnosticato solo dopo un esame approfondito, inclusi vari test.

Quando viene rilevata un'infezione da muffa, di solito viene prescritto un trattamento complesso, che coinvolge sia preparazioni locali che mezzi di esposizione generale.

In questo caso, i farmaci sistemici devono essere forti e avere un effetto sulla muffa. La durata del trattamento può anche essere aumentata.



Profilassi

Per prevenire la formazione di funghi occorre prestare grande attenzione all'igiene, in particolare cambiando più spesso i calzini, lavando i piedi e non utilizzando una comune saponetta o un asciugamano. Indossare sempre le proprie pantofole di gomma quando è necessario visitare la sauna o la piscina ed evitare il contatto diretto con il pavimento o la pelle degli altri. A casa, tratta le unghie con qualsiasi fungicida.

Evita scarpe strette e pulisci regolarmente l'interno, ventilare e asciugare accuratamente. Altrimenti, appare un ambiente favorevole allo sviluppo dell'infezione. Conduci uno stile di vita sano: prendi vitamine, elimina le cattive abitudini, cammina molto. Quindi, sarà possibile rafforzare il sistema immunitario, anche contro le infezioni fungine.

Conclusione

Se trovi un fungo del chiodo, dovresti consultare immediatamente un medico e iniziare il trattamento. Nelle prime fasi, è possibile fermare rapidamente l'infezione, per escludere la comparsa di complicazioni. Per ridurre al minimo il rischio di infezione o ricaduta, è necessario mantenere l'igiene e la salute generale.